Napoli chiude il girone di andata con una vittoria grazie al cecchino Chiera

Ieri al palazzetto di Casalnuovo la Generazione Vincente Napoli Basket ha ottenuto la sua seconda vittoria consecutiva contro l’Alfa Basket Catania con il punteggio di 79-69. La guardia azzurra Chiera ha fornito un’ottima prestazione arrivando a realizzare 20 punti con cinque triple a bersaglio. Questo giocatore arrivato a inizio novembre ha impiegato un po’ di tempo a carburare, complice anche l’infortunio alla retina subito contro Palermo. Nelle ultime gare invece si sta facendo notare e ha coronato la crescita messa in mostra contro Reggio Calabria e Scauri disputando il suo primo match da protagonista assoluto. La buona prova del numero 6 partenopeo ha consentito al team guidato da coach Lulli di non risentire eccessivamente dei problemi fisici che in settimana hanno colpito Guarino e Milani, limitandone le prestazioni in campo ieri.
Di Viccaro, nei suoi 36 minuti di gioco, non si è mai mostrato stanco, ma con molta grinta e voglia di vincere ha messo 15 punti.
Il numero 9 Molinari ha realizzato una tripla fondamentale al 35° minuto di gioco che ha portato la squadra partenopea in vantaggio di quattro punti a pochi minuti dalla fine. Anche se la sua difesa non è stata eccellente come al solito, il suo canestro dalla lunga distanza ha dato il la all’exploit finale della Generazione Vincente.
Ottima prestazione anche quella di Erkmaa che è ben riuscito a svolgere il suo compito da play organizzando il gioco e portando palla in modo tempestivo.
L’ala serba Dincic ha confermato le recenti buone prestazioni aggiungendo agli 11 punti messi a referto anche 14 rimbalzi e sei assist.

Domenica prossima la Generazione Vincente Napoli Basket affronterà in casa alle ore 18:00 la Luiss Roma. La partita vedrà l’esordio del centro neo acquisto partenopeo Simone Bagnoli.

I commenti sono chiusi.